Archivio di dicembre 2011

Il Lab57 – Alchemica sarà presente a questo evento con la postazione chill-out & info point-primo soccorso.

>>  Le Info-line saranno attivate dagli organizzatori nei prossimi giorni
–> xxxxxx
–> xxxxxx





>> Iscriviti alla nostra Newsletter!!!
Riceverai in tempo reale tutti gli aggiornamenti su ricerche scientifiche, leggi, mobilitazioni e le info sui nostri prossimi interventi a conferenze, dibattiti, assemblee, eventi musicali, free party, street parades, etc..

VALORI NUTRIZIONALI DEI SEMI DI CANAPA SATIVA
Nessun alimento vegetale può essere paragonato ai semi di canapa per quanto riguarda il valore nutritivo”. “Le proteine contenute nei semi di canapa forniscono al corpo tutti gli amminoacidi essenziali necessari per una buona salute e la loro composizione corrisponde esattamente a quello di cui il corpo umano ha bisogno per produrre il plasma sanguigno, l’albumina e la globulina, elementi essenziali che rivestono un ruolo importante nel sistema immunitario.
Da Udo Erasmus – Fats that Heal, Fats that Kill – Alive Books, 1993.

Un solo seme quindi racchiude, in buona proporzione e in forma altamente digeribile, tutti e otto gli aminoacidi principali che sostengono la sintesi proteica e l’azione del sistema immunitario, una combinazione assolutamente unica nel mondo vegetale in grado di soddisfare le necessità nutrizionali dell’essere umano. Questa combinazione è in grado di fornire al nostro corpo la base su cui creare altre proteine come le immunoglobuline: anticorpi che respingono le infezioni prima ancora che arrivino i primi sintomi percepibili.
I semi di canapa sativa contengono naturalmente Omega-6 ed Omega-3 in rapporto 3/1, che in natura è quello più vicino al rapporto ideale per l’uomo. Analogo rapporto si trova soltanto nell’olio di pesce, che però, al di la di considerazioni etiche, deve essere chimicamente trattato per essere estratto.

Queste caratteristiche rendono i semi di canapa sativa un “vaccino nutrizionale”, persino il Ministero della Salute (circolare del 22 maggio 2009) ha riconosciuto il contributo eccezionale dei semi di canapa  sativa e derivati quali olio e farina. Sono infatti altamente indicati per l’organismo umano, in qualsiasi stato di salute esso si trovi, in particolare per:

–  prevenire malattie cardiovascolari,
–  ridurre i livelli di colesterolo LDL,
–  rafforzare il sistema immunitario
e coadiuvare le terapie in diverse patologie.

I SEMI DI CANAPA SATIVA A TAVOLA
Sono ottimi tostati, da soli o insieme ad altri semi, e da utilizzare per insaporire insalate, verdure, primi piatti, interi o schiacciati come si fa col pepe in grani, oppure si possono frullare, sempre da soli o con altri semi, in modo da ottenere un composto pastoso dal sapore delicato, che ricorda il burro, da spalmare o da utilizzare come condimento su bruschette o per insaporire i vostri piatti. Dal seme di canapa si estrae a freddo l’ olio che conserva le straordinarie caratteristiche del seme e si presta insieme all’extravergine di oliva come eccellente integratore in una sana ed equilibrata dieta quotidiana.

A scanso di equivoci e in risposta alla disinformazione ‘volutamente’ diffusa in materia (la canapa fa concorrenza a troppi settori, costa poco e funziona tanto): i semi di canapa sativa non contengono THC, il principio psico-attivo alla base dell’uso della canapa come sostanza stupefacente ricreativa.

CANAPA E AMBIENTE
Coltivata da almeno 3000 anni, non necessita di pesticidi o diserbanti per crescere rigogliosamente. Con le sue radici profonde rigenera il terreno e lo depura da sostanze tossiche e inquinanti, è uno dei migliori foto-convertitori di anidride carbonica in ossigeno.

Trova impiego per circa 50000 utilizzi, tra cui:
– prodotti alimentari ed integratori
– cosmesi ed igiene
personale e detersivi per uso domestico bio-degradabili al 100%
biodiesel naturale (negli anni 30  Henry Ford costruì un prototipo di automobile in cui sia la carrozzeria che gli interni e persino i vetri dei finestrini erano fatti di canapa. Quest’auto pesava 1/3 di meno e il carburante era olio di canapa. Fu la prima auto ecologica, mai più riprodotta per interesse dello stesso Ford, costruttore di auto e petroliere.
carta, cartoni, tele, vele, corde, tessuto (è uno dei tessuti più resistenti, completamente naturale e biodegradabile al 100%), plastica ecologica
medicine (cura la depressione, gli stati d’ansia e l’epilessia, l’artrite reumatoide, il glaucoma, allevia i dolori mestruali, etc…

>>fonte:
Semi di Canapa: Concentrato di Salute e Benessere dalla Natura

>> Vedi il nostro flyer informativo sulla CANNABIS
>> Vedi
tutte le ultime applicazioni terapeutiche, studi e ricerche sulla cannabis

dal sito P.I.C. Pazienti Impazienti Cannabis

>> Iscriviti alla nostra Newsletter!!!
Riceverai in tempo reale tutti gli aggiornamenti su ricerche scientifiche, leggi, mobilitazioni e le info sui nostri prossimi interventi a conferenze, dibattiti, assemblee, eventi musicali, free party, street parades, etc..

 

BACK 2 TEK SUPER NIGHT

Start H 22:30 – Till H 08:00

… FEATURING…

Bisty&Inos (Hazard Unitz)
Zago (Mad Factory)
Kl.Audio (OpenYourMind Records) live7 with KardioPalma at the guitar!!!!
Endriu
Rass_Droid feat. Mc Bronx
Simon (Underground System)

Visual show by Vj Borderline crew! Winners @ vj challenge wmc Miami

STRAMEGASUPERFUCK THE NEW SCHOOL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

———————-> SOUNDSYSTEM BY HZD UNITZ <———————-

Lo staff di ABITARE IL LIMITE e del LAB57 parteciperanno attivamente alla realizzazione dell’evento. Sarà allestita una chill out interna, verranno distribuiti generi di conforto e acqua. Il camper sarà posizionato all’esterno, atrezzato di etilometro x l’alcol test, preservativi, gadget e materiale cartaceo sulla PREVENZIONE dei RISCHI!!

INOLTRE……………
Punto Vendita Vinili by OpenYourMind Records
– Banchetto Monkey Sapiens Fanzine
– Bagr Core Shop In Da Area
– Mad Factory Merchandise
…e molto altro da confermare…!!!!!

Centro Sociale Emiliano Zapata

Via Sampierdarena 36,
GENOVA

Ulteriori Informazioni:

entry 5 euros

Chi volesse montare il proprio banchetto può contattarci tramite FB!!!

Per chi arriva con il proprio mezzo è sufficiente cliccare il link qua sotto:
http://g.co/maps/f8wb4
si aprirà Google Maps con la destinazione già impostata.
è sufficiente inserire l’indirizzo di partenza e vi verranno mostrate le indicazioni (CHEFFIGO!!).
chi avesse il camion o il furgone puo’ parcheggiarlo in lungomare canepa, subito dietro allo zapata.
http://maps.google.it/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode&q=Zapata+vicino+a+Genova&sll=41.442726%2C12.392578&sspn=14.843733%2C43.286133&ie=UTF8&hq=Zapata&hnear=Genova%2C+Liguria&layer=c&cbll=44.409647%2C8.888389&panoid=qwYj-qCXv75xKsvjyyquRg&cbp=12%2C42.61%2C%2C0%2C-2.95&ll=44.409804%2C8.888465&spn=0.003457%2C0.010568&z=17

Per chi arriva in treno:
scendi alla Stazione FS di Genova Sampierdarena prendi l’uscita principale su P.zza Montano prosegui per P.zza Vittorio Veneto (subito alla tua dx dall’edicola in fondo alla uscita) attraversi dritto prosegui su Via Buranello prendi la traversina vicino alla profumeria Limoni che porta dritto in P.zza del Monastero..di fronte c’è lo Zapata!

————————–———– INFOTRAIN ————————–———–

 

Treni in partenza da Torino Porta Nuova

– Treno regionale veloce 2171 delle 19:20 per Genova Piazza Principe e, successivamente,
treno regionale veloce 2526 delle 22:31 per Genova Sampierdarena,
arrivo previsto per le 22:37.

– Treno regionale veloce 2175 delle 22:25 per Genova Sampierdarena,
arrivo previsto per le 00:45.

—> Treni in partenza da Milano Centrale

– Treno regionale veloce 2525 delle 20:25 per Genova Sampierdarena,
arrivo previsto per le 22:37.

– Treno Intercity 689 delle 21:10 Per Genova Piazza Principe e, successivamente,
treno regionale 11318 delle 23:05 Da Genova Piazza Principe a Genova Sampierdarena.
arrivo previsto per le 23:11

—> Treni in partenza da Bergamo

– Treno regionale 2636 delle 20:02 Per Milano Centrale e, successivamente,
treno Intercity 689 delle 21:10 Per Genova Piazza Principe e infine,
treno regionale 11318 delle 23:05 Da Genova Piazza Principe a Genova Sampierdarena.
arrivo previsto per le 23:11

—> Treni in partenza da Padova

– Treno eurocity 158 delle 17:48 per Milano Centrale e, successivamente,
treno regionale veloce 2525 delle 20:25 per Genova Sampierdarena,
arrivo previsto per le 22:37.

– Treno eurostar 9746 frecciabianca delle 18:48 per Milano Centrale e, successivamente,
treno Intercity 689 delle 21:10 Per Genova Piazza Principe e infine,
treno regionale 11318 delle 23:05 Da Genova Piazza Principe a Genova Sampierdarena.
arrivo previsto per le 23:11

Il Lab57 – Alchemica sarà presente a questo evento con la postazione chill-out & info point-primo soccorso.

>>per  info vai al sito di Xm24

10 Dicembre: Giornata Mondiale dei DIRITTI UMANI
IL PROIBIZIONISMO è una VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI

>>Canna-bicycle Human Motor 2011: leggi il nostro comunicato…

Verso Vienna 2012: fino alla fine del mondo proibizionista –> Leggi il comunicato…
>>Vedi le mobilitazioni in tutta Italia
— ROMA: presidio prefettura+Pizzica & Reggae
— GENOVA: sotto la prefettura!!
— PISA: No oil Street band parade Antiproibizionista!!
— PERUGIA: Performance pubblica

Il 10 dicembre 2011 è la giornata mondiale per i diritti umani convocata dall’ONU per denunciare e ricordare le sistematiche violazioni dei diritti che si verificano in tutto il pianeta.

La nostra presenza in piazza oggi ha il fine di connettersi a questa giornata internazionale allo scopo di denunciare con forza la persecuzione degli utilizzatori di sostanze proibite causata dalle politiche antidroga vigenti in tutto il mondo.

In Italia le condizioni di invivibilità che caratterizzano le carceri nostrane sono per lo più dovute al sovraffollamento causato dall’attuazione della legge Fini-Giovanardi sugli stupefacenti: in Italia dal 1991 al 2009 oltre 880.000 persone sono state colpite da provvedimenti penali o amministrativi. Solo nell’ultimo anno ci sono stati 8650 arresti con 11295 giorni di reclusione.

La cannabis resta la sostanza maggiormente criminalizzata: 10 anni fa gli arrestati per canapa rappresentavano il 50% degli arresti per droga, oggi la percentuale è salita in maniera drammatica fino a raggiungere il 90% del totale. Sembra paradossale, ma mentre in Italia si intensifica la persecuzione, in altri paesi del mondo si assiste al proliferare di progetti per regolamentazione della cannabis. Non sono solo gli antiproibizionisti ad affermare ciò, ma a confermare la natura persecutoria di tali politiche esistono ormai anche diverse denunce ufficiali di Amnesty International.

A Bologna ormai da anni la politica si alimenta a partire dalle paure della gente: si parla di degrado, si demonizzano gli immigrati, i tossicodipendenti, i consumatori di sostanze illegali, i senza fissa dimora, gli occupanti di spazi abbandonati: insomma le parole d’ordine sono invariabilmente PULIZIA e POLIZIA!

Non solo non si attuano  politiche di interventi informativi e culturali all’interno dei luoghi di aggregazione giovanile e nelle scuole, ma addirittura i servizi sociali chiudono, come il drop in di via Paolo Fabbri ormai chiuso da 1 anno e mezzo, o depotenziati come l’Unità di strada sempre meno Mobile e sempre più nascosta, mentre per le strade si continuano a contare numerosi decessi per overdose.

Diversamente dalla situazione italiana,  quest’anno, per la prima volta la guerra alle droghe planetaria viene inclusa ufficialmente tra le cause di violazione dei diritti sanciti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.
Per questo la giornata mondiale ONU è un momento importante per far sentire la voce di chi inascoltato ed imbavagliato continua a denunciare come nel mondo ci siano milioni di vittime del proibizionismo, milioni di casi che nessuno denuncia, milioni di persone sacrifcate
sull’altare della crociata antidroga.

Per chi vive in strada, ai margini della società, per chi ha problemi di dipendenza, per immigrati senza documenti, le uniche porte che si aprono sono quelle di CARCERE, C.I.E., T.S.O. e FOGLIO DI VIA!

Ribellarsi da tutto questo è necessario!

E’ ora di piantarla!

Basta persecuzione!

Verso Vienna 2012. Fino alla fine del mondo proibizionista!

Sabato 10 Dicembre 2011

 – ore 15.00 Piazza Nettuno –

partenza  Canna-bicycle Human Motor 2011

– dalle 17.00 Piazza Verdi –
InfoAperitivo Antiproibizionista

LAB57 – Laboratorio Antiproibizionista Bologna

human-motor.noblogs.org


ANTIPROIBIZIONISMO e DINTORNI

Un evento inserito nella rassegna:
LA BELLA ITALIA
Un viaggio tra luci e ombre, restrizioni e resistenze

Venerdì 9 dicembre

h 17 Aperitivo musicale + dj set Reggae

h 18.30 Dibattito VIAGGIARE INFORMATI con Beatrice Bassini (dottoressa SERT), attivisti ed avvocati del Laboratorio Antiproibizionista di Bologna – LAB57 –

h 20.30 VegeTiAmo – Cena sociale a base di vegetali di stagione

h 21.30 Proiezione di “L’ebra proibita – tutto quello che avreste voluto sapere sulla marijuana”


Vag61 Spazio Libero autogestito

Via Paolo Fabbri 110
Bologna

Cerca
Archivio