Archivio di ottobre 2016


http://www.ecn.org/xm24/?ai1ec_event=hack-or-diye-vol-2&instance_id=31115

Torna l’evento acaro col nome impronunciabile!
AUTODIFESADIGITALE/+DISAGIO/HACKING/DIY/ELETTRONICA/DIO/METAFUFFA


Una giornata di hacking e danze, il programma dei talk sara’ pubblicato qui.
https://hacklabbo.indivia.net/hackordiye16/talks/

A seguire: seratona

BREAKCORE/INDUSTRIAL/DRONE/AMBIENT/TEKNO-INDUSTRIAL


Visual Megabaita
Dark Suicide
Wario Pianesi
Anobium
Prelude od Light
Tokyo Apartments
GRR
Teatrino Elettrico

>>>> Il Lab57 – Alchemica sarà presente con la postazione chill-out , info point SOStanze, Primo Soccorso, analisi S.O.Stanze …!!!! <<<<<

~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø~ø
Se venite da fuori Bologna e non sapete dove dormire
scriveteci che ci organizziamo. L’entrata allo spazio è
libera. La partecipazione ai workshop è gratuita.

 

photo_2016-11-02_18-10-55https://www.facebook.com/events/326804874357408

Presentazione campagna nazionale promossa dal centro sociale Gabrio di Torino:

QUELL’ERBA E’ ANCHE MIA!

https://gabrio.noblogs.org/post/2016/10/03/quellerba-e-anche-mia/
https://www.facebook.com/events/201017420325605/

PER FARE SENTIRE LA VOCE DI CHI NON VUOLE PIU’ SUBIRE
IL RICATTO DELL’INGANNO PROIBIZIONISTA

CONTRO LO STRAPOTERE DELLE MAFIE
CHE ESISTONO PROPRIO GRAZIE AL NARCOTRAFFICO

PER RIAFFERMARE IL DIRITTO DI AUTODETERMINARE I NOSTRI CORPI E LE NOSTRE VITE

CONTRO LEGGI LIBERTICIDE CHE QUOTIDIANAMENTE
UCCIDONO, ARRESTANO E CONTROLLANO

PER POLITICHE SULLE DROGHE SERIE E PRAGMATICHE E NON PIU’ IDOLOGICHE

PER RIAPPROPRIARCI DELLA COLTIVAZIONE DELLA CANNABIS, STORICA PIANTA NOSTRANA

CONTRO POLITICANTI E SPECULATORI CHE VORREBBERO FARCI UN BUSINESS

PER UN CAMBIAMENTO RADICALE DI UN MODELLO
CHE NON FUNZIONA E LA RICERCA DI VALIDE ALTERNATIVE

RI-ORGANIZZIAMOCI ED ALZIAMO LA TESTA!

Ne parleremo con:
Franco D’Agata, CSOA Gabrio di Torino
Elia de Caro, Avvocato, Antigone
Max Lorenzani, Lab57 – Laboratorio Antiproibizionista Bologna

Dalle 20 apericena e a seguire dj set a cura di Green Everywhere

Invitiamo tutti i singoli e le realtà associative interessate a partecipare all’iniziativa e ad aderire alla campagna scrivendo a:
quellerbaeanchemia@autoproduzioni.net

 

14700938_687169931439492_6849385420245484881_ohttps://www.facebook.com/events/201017420325605/


ASSEMBLEA NAZIONALE ANTIPROIBIZIONISTA

Sabato 5 novembre 2016 @ CSOA Gabrio – Torino
Ore 15 – Via Millio 42 – Zona San Paolo Antirazzista

– Per fare sentire la voce di chi non vuole più subire il ricatto dell’inganno proibizionista
– Contro lo strapotere delle mafie che esistono proprio grazie al narcotraffico
– Per riaffermare il diritto di autodeterminare i nostri corpi e le nostre vite
– Contro leggi liberticide che quotidianamente uccidono, arrestano e controllano
– Per politiche sulle droghe serie e pragmatiche e non più ideologiche
– Contro lo sperpero inutile di denaro pubblico non in grado di ridurre domanda ed offerta di sostanze
– Per riappropriarci della coltivazione della cannabis, storica pianta nostrana
– Contro politicanti e speculatori che vorrebbero farci un business
– Per un cambiamento radicale di un modello che non funziona e la ricerca di valide alternative
– Contro la medicalizzazione dei trattamenti, affare per servizi e comunità di recupero
– Per una spinta radicale dal basso contro l’indifferenza della politica istituzionale ormai orientata unicamente ai profitti

RI-ORGANIZZIAMOCI ED ALZIAMO LA TESTA!
PARTECIPA, NON DELEGARE CHI NON TI RAPPRESENTA!

#quellerbaèanchemia
Info su https://gabrio.noblogs.org/quellerba-e-anche-mia/

Per aderire manda una mail a quellerbaeanchemia@autoproduzioni.net

 

14884432_1702598740058280_6151741580881026555_o

https://www.facebook.com/events/1868409406778619/

 

 

locandina-xm24web

Malerba
spettacolo di cantastorie con degustazione bio a base di canapa
https://www.facebook.com/events/204257133335103

– ore 20.00
cena con i prodotti bio alla canapa della cooperativa Lucanapa.
http://www.lucanapa.com/

– ore 21.00
Spettacolo “Malerba”:
uno studio (s)ragionato per tracciare una mappa della relazione che l’uomo ha da millenni con questo vegetale.

– ore 22.00
“Questione di Centesimi” di e con Pasquale Faraco

– ore 22.30
Il Lab57 Antiproibizionista presenta la campagna nazionale
“Quell’ erba è anche mia!” lanciata dal Csoa Gabrio di Torino a favore dell’ autoproduzione contro le narco-mafie
https://www.facebook.com/events/201017420325605/

 

Malerba
spettacolo di cantastorie con degustazione bio a base di canapa

“Fra tutte le piante con cui gli esseri umani sono venuti in contatto, dalla loro apparizione sul pianeta Terra, certamente la cannabis è quella con cui questo strano tipo di mammifero dotato di tecnica, di linguaggio, di spiritualità e di immaginazione, ha intrattenuto i rapporti più profondi e duraturi”
(Manolo Muoio)

Lo spettacolo Malerba é uno studio (s)ragionato per tracciare una mappa della relazione che l’uomo ha da millenni con questo vegetale. Ciò per mettere in discussione gli intollerabili stereotipi che ne hanno macchiato la reputazione, cercando così di restituire a questa pianta profumata, dall’aspetto seducente e voluttuoso, il posto che le spetta di diritto nel cammino dell’antropologia, dell’ecologia, dell’arte, della cucina, della Storia.

Malerba parte da metà Ottobre fino a fine Novembre, un intenso tour che proporrà lo spettacolo “Malerba” di  Manolo Muoio, interpretato dal cantastorie Biagio Accardi,  conosciuto per i suoi viaggi lenti, che svolge nel Parco del Pollino, insieme all’asinella Cometa Libera. (www.viaggiolento.it)

Abbinato allo spettacolo ci sará una cena con i prodotti bio alla canapa della cooperativa Lucanapa.

I prodotti utilizzati provengono dalla cooperativa Lucanapa (www.lucanapa.com ), una realtà impegnata da anni nella salvaguardia dell’ambiente e la tutela del territorio, attraverso la produzione e la promozione di questa pianta/alimento, della quale negli ultimi tempi si sono riscoperti i potenziali di sostenibilità.
Ci sarà un banchetto con i prodotti di Lucanapa per chi fosse interessato all’acquisto.

http://www.ecn.org/xm24/?ai1ec_event=malerba-spettacolo-di-cantastorie-e-cena-con-lucanapa&instance_id=26736

 

http://www.ecn.org/xm24/?ai1ec_event=gran-festone-di-halloween
https://www.facebook.com/events/1191529437572744/

GRAN FESTONE DI HALLOWEEN A XM24, BOLOGNA!

31 ottobre 2016

Dalle 18:00 aperitivo Funky anni ’70 con “La Doppietta”.

Ore 19:00 cena benefit

Dalle 21:00 concerti Punk Hardcore in Osteria con
INTOTHEBAOBAB, PISCIOSANGUE, EVERSIONE e CGB.

Dalle 24:00 in Sala Grande
Dj Set con COZMIK , TI-NOZ , AXID MAN e very special guest MATRAX from Blame Society Rec.

No Sessisti, No Fasci, Sì Travestimenti e Sì Scherzoni! Vieni a volto coperto che ci fa piacere.

 

photo_2016-10-28_19-31-34

>>>> Il Lab57 – Alchemica sarà presente con la postazione chill-out , info point SOStanze, Primo Soccorso, analisi S.O.Stanze …!!!! <<<<<

>>>> ATTENZIONE <<<<
Purtroppo per problemi tecnici non possiamo inviare la nostra Newsletter, quindi se vuoi ricevere i numeri delle info-linezzz , scrivi una mail a lab57@indivia.net e aspetta la risposta (solo poche ore prima dell’evento).

>> NO SPAM ON FACEBOOK & OTHERS SOCIAL NETWORKS !!! <<<

 

bordel23-no-num

>>>> Il Lab57 – Alchemica sarà presente con la postazione chill-out , info point SOStanze, Primo Soccorso, analisi S.O.Stanze …!!!! <<<<<

>>>> ATTENZIONE <<<<
Purtroppo per problemi tecnici non possiamo inviare la nostra Newsletter, quindi se vuoi ricevere i numeri delle info-linezzz , scrivi una mail a lab57@indivia.net e aspetta la risposta (solo poche ore prima dell’evento).

>> NO SPAM ON FACEBOOK & OTHERS SOCIAL NETWORKS !!! <<<

 

logo-campagna-erbaQuell’erba è anche mia!

Il 18 agosto la squadra mobile ha fatto irruzione nei locali del centro sociale Gabrio sequestrando 80 piante, la strumentazione per la coltivazione (vasi, lampade e ventilatori) e denunciando i due compagni presenti.

Il giorno seguente i media riportano la notizia come di una “scoperta”, parlando di “spaccio” e di “traffico” ignorando completamente la storia, ormai ventennale, della lotta del centro sociale Gabrio per il riconoscimento dei diritti dei consumatori di sostanze in Italia.
Infatti, in coerenza con quanto dichiarato nella prima manifestazione antiproibizionista di Torino il 16 novembre 1996, noi iniziammo ad autoprodurre marijuana per condividerla attraverso feste e iniziative antiproibizioniste. Già nel 1999 abbiamo subito perquisizioni e processi finiti con la piena assoluzione dei compagni coinvolti.

Il ripetersi oggi di una inchiesta sulle lotte antiproibizioniste non è casuale dato che, proprio in questi mesi, è in discussione in parlamento una proposta di legge che in apparenza sembrerebbe mettere fine alle fallimentari politiche proibizioniste, riconoscendo il diritto al consumo e alla produzione della canapa, ma che invece, di fatto, è finalizzata ad instaurare un monopolio sulla cannabis, senza per altro l’intenzione di modificare il codice della strada e la normativa sul lavoro. Ancora una volta è stato disatteso un cambio di passo sulle leggi proibizioniste richiesto dalla commissione europea: diversi stati dell’unione hanno infatti già legiferato in tal senso mentre, ancora una volta, il nostro paese è il fanalino di coda nella garanzia dei diritti personali come di recente successo nel dibattito sulle unioni civili.

La pianta della cannabis ha peraltro molteplici usi anche nel campo medico e industriale. Il proibizionismo ha impedito per decenni (e continua ad ostacolare) la ricerca scientifica sui notevoli benefici terapeutici dei suoi principi attivi nel trattamento di molte patologie anche gravi, costringendo i medici a prescrivere farmaci di sintesi meno efficaci e che spesso inducono pesanti effetti collaterali. Il proibizionismo ha inoltre sradicato dalle nostre campagne la tradizionale coltivazione a scopo industriale, e la canapa è stata sostituita da fibre sintetiche caratterizzate da produzioni e smaltimenti ad elevato impatto ambientale.

La proposta di legge ha provocato scetticismo tra molti parlamentari e l’opinione pubblica è ancora condizionata dalla retorica proibizionista dei principali media che spesso sfocia in autentico terrorismo psicologico impedendo un dibattito libero e basato sui fatti.

Pertanto come libere persone affermiamo che:

la pratica dell’autoproduzione è una scelta sana e naturale per contrastare e sconfiggere le mafie e il narcotraffico;

le politiche proibizioniste, che hanno provocato le persecuzioni dei consumatori (carcere e misure restrittive), la disinformazione e la crescita del mercato clandestino gestito dalle mafie, devono essere abbandonate;

la pianta della canapa per i suoi molteplici usi (terapeutici, ricreativi e industriali) non può continuare ad essere bandita, ne diventare un monopolio di stato: la sua coltivazione deve essere libera;

e chiediamo:

Libertà per gli antiproibizionisti perché l’erba prodotta dal Gabrio è sempre stata condivisa,

quindi
#QUELLERBAÈANCHEMIA

porka_bozzaerba

>>Ascolta l’intervista a Franco D’Agata (Csoa Gabrio) su Radio Città Fujiko

Prossimi appuntamenti:

SABATO 15 OTTOBRE 2016
– Presentazione della campagna “Quell’erba è anche mia”
https://www.facebook.com/events/1157279167698219/

Dalle 18 Apericena
a seguire presentazione del libro “Dottor Cannabis. La storia di un medico antiproibizionista“” conFabrizio Cinquini – Dibattito e Dj set
@ CSOA Gabrio – Via Millio 42

SABATO 5 NOVEMBRE 2016 – Assemblea Nazionale Antiproibizionista @ CSOA Gabrio
More info coming soon

Per aderire alla campagna scrivi a quellerbaeanchemia@autoproduzioni.net

Firme in continuo aggiornamento su:
https://gabrio.noblogs.org/post/2016/10/03/quellerba-e-anche-mia/#more-4112

Osservatorio antipro-Canapisa crew (Pisa)
Lab57 – Laboratorio Antiproibizionista Bologna
Associazione FreeWeed
Million Marijuana March (Italia)
CSOA Forte Prenestino (Roma)
Xm24 – Spazio Pubblico Autogestito (Bologna)
Associazione Culturale Giovani per Turania (Turania)
CSA PACÌ PACIANA (Bergamo)
Circolo Island (Perugia)
CSOA Terra di Nessuno (Genova)
Avv. Elia De Caro (Bologna)
Parasite Conspiracy (Perugia)
Comitato PG Antipro (Perugia)
Osservatorio sulla Repressione
CSOA Corto Circuito (Roma)
Collettivo Antiproibizionista Alcaloidi (Bari)
Associazione Antigone
CILD- Coalizione Italiana Libertà e Diritti Civili
Maria Pia Scarciglia (Avvocato)
Fabrizio Cinquini (Medico)
Africa Unite (gruppo musicale)
Radici nel Cemento (gruppo musicale)
Mr.T-Bone (musicista)
Marco Rovelli (scrittore e musicista)
Ugo Mattei (Professore Università di Torino)
Alessandra Algostino (Professore Università di Torino)
Alessandro Ferretti (Professore Università Torino)
Massimo Zucchetti (Professore Politecnico Torino)
Stefano Capello (Cub Torino)
Paolo Sollecito (Associazione Multiversi)
…….

Million Marijuana March

loca_andina_-_3210

Fine del Mondo Proibizionista

Archivio
Cerca