Archivio di maggio 2018


Venerdì 22 Giugno
Dalle 22.30

>> Resist-Dance Party << 

Benefit Lab57

Lazzaretto Autogestito
via Pietro Fiorini 14
Bologna

 

Start:
h 22,30

Line up:

Main floor

Shorty – Labirinz Sound System
Jungle Riot – https://soundcloud.com/jungleriot
Paoletta 57
Piro
Robotek – Overload
T-noz – SCS crew
Jp – Audioground

Chill-out Zone:

Vost Tea – River Side Sound System
Machi 57
IKKI
https://soundcloud.com/andreamorganti
SkwEehttps://soundcloud.com/freddy-noise
ELEkTROSANCHI
& more friends…

 

>>  Il Lab57 sarà presente con la postazione chill-out , info point SOStanze, Primo Soccorso, analisi sostanze <<

Parte della sottoscrizione per l’ingresso a questo evento servirà a finanziare le attività del Lab57, le spese di viaggio per interventi in tutta Italia, i materiali distribuiti gratuitamente nelle aree chill-out, la stampa dei materiali informativi, acquisto profilattici, kit analisi sostanze, etc..

Il Lab57 non riceve alcun finanziamento pubblico per le sue attività vivendo del lavoro volontario dei suoi attivisti, che nel tempo libero mettono a disposizione la loro professionalità di medici, tossicologi, infermieri, sociologi, psicologi, chimici, etc…

Lab57-Alchemica è un progetto che si propone di fornire supporto informativo ascolto psicologico e punto di primo soccorso per evitare le conseguenze dannose provocate dall’abuso di sostanze psicoattive legali ed illegali o più in generale causate da comportamenti e stili vita a rischio.

Lab57-Alchemica non condanna né incoraggia in nessun modo l’ uso di sostanze psicoattive, ma si impegna da sempre nella libera ricerca di informazioni affidabili e non pregiudiziali in quanto ritiene che solo un uso consapevole possa prevenire i rischi, ridurre i danni e contenere gli abusi stimolando lo sviluppo di una coscienza critica rispetto alle scelte di vita e di auto-gestione del proprio tempo.

Evento in collaborazione con:
°Jungle Riot°
https://soundcloud.com/jungleriot

Due parole su Jungle Riot…
JR è un sentimento, un’idea, un mezzo per condividere e supportare, attraverso affinità complici, percorsi verso la libertà dei sentimenti, delle menti e dei corpi, creando momenti, pratiche di autorganizzazione e autoproduzioni indipendenti con una visione critica verso il dominio, i suoi aguzzini ed i loro meccanismi.

“Il richiamo della foresta porta alla ricerca di un ritorno alle origini della vita, libera e selvaggia. La notte, accompagnata da suoni e rumori, risveglia gli istinti indomabili creando nella giungla urbana un ambiente dove, lasciando le proprie sembianze umane e addentrandosi nella profonda dimensione della ribellione selvaggia a questa società opprimente, si incontrano le varie anime del sottobosco terrestre generando spirali di chaos e confusione nel viaggio alla (ri)scoperta di sé verso la libertà.”

 

NON E’ AMMESSO NESSUN COMPORTAMENTO DI TIPO

-Nazi/Fascista
-Omofobo
-Violento
-Discriminatorio

Lazzaretto Autogestito

via Pietro Fiorini 14
Bologna

FUORI DA Xm24

Il 30 giugno dell’anno scorso la città intera, quella che resiste, ha riempito il parco adiacente a via Fioravanti 24 per ribadire che Bologna ama, e ha bisogno, di Xm24. Un anno dopo, mentre alcuni continuano a volerci fuori dagli spazi che rendiamo vivi da più di 16 anni, saremo davvero fuori da Xm24, per una grande festa di Quartiere, una festa cittadina aperta a tutt* per ribadire il valore dell’autogestione.

Se conosci Xm24, sai che non puoi mancare. Se non conosci Xm24, è una buona occasione per farlo.

Programma a breve…..

http://www.ecn.org/xm24/2018/06/13/fuori-da-xm24/

https://www.facebook.com/events/175299456472397/

 

https://www.facebook.com/events/215429942394589/ 

https://www.facebook.com/MMMItalia/

18a Edizione Italiana
MILLION MARIJUANA MARCH

ROMA – SABATO 30 GIUGNO 2018

#DICIOTTO

Da 18 anni manifestiamo in piazza, a Roma ed in centinaia di altre città nel resto del mondo, per rivendicare a gran voce tre punti globalmente condivisi:

1) Fine della persecuzione nei confronti degli assuntori di cannabis;

2) Accesso incondizionato all’uso terapeutico da parte dei pazienti;

3) Riappropriazione del Diritto di poter legittimamente coltivare una pianta che appartiene al patrimonio botanico del pianeta che è dell’umanità intera.

Siamo ancora quA e ci resteremo finché non avremo ottenuto ciò che reclamiamo da 18 anni.
In tutto questo tempo della gente innocente è finita in galera solo per aver aver coltivato una pianta ed alcuni, purtroppo, ci sono perfino morti.

Arrendetevi prima di fare altri danni irreparabili, tanto il futuro appartiene a noi ed è chiaro che il proibizionismo ha fallito.

ARRENDETEVI, SIETE CIRCONDATI.

WWWW.MILLIONMARIJUANAMARCH.INFO
wwww.facebook.com/MMMItalia

 

Seguirà Percorso e  Comunicato ufficiale, abbiamo intenzione di difendere la Costituzione e il diritto di manifestare che oggi tentano di negare a noi, ma in futuro, se passasse questo principio, potrebbe colpire chiunque.Invitiamo tutte e tutti a diffondere ovunque questo post e il nostro imminente comunicato.

Million Marijuana March Italia

Cerca
Archivio