ARCHIVIO VIDEO

CONVEGNO ALTRA TRIESTE: L’INGANNO DROGA CONTINUA

Dal 12 al 14 marzo 2009 si è svolta a Trieste la 5 conferenza governativa sulle tossicodipendenze, un luogo blindato dall’ideologia proibizionista, dove preti e psichiatri pretendevano di “guarire dalla droga” con la “cristoterapia” e tonnellate di psicofarmaci.

Il Lab57 ha invece contribuito alla mobilitazione antagonista ALTRA TRIESTE:
>>GUARDA la dimostrazione del Test rapido delle sostanze(vedi info) ripreso con un cellulare e proiettato poco dopo sullo schermo del Teatro Miela di Trieste davanti a centinaia di giornalisti, medici e operatori esterreFATTI!!!
>>ASCOLTA il primo e il secondo intervento di Max Lorenzani, coordinatore del Lab57, al convegno Altra Trieste al Teatro Miela di Trieste.

>>Vedi il programma del convegno Altra Trieste
>>ASCOLTA tutti gli Audio e VEDI le Fotografie del convegno Altra Trieste

Il 12 e 13 marzo, al contrario, al Teatro Miela sarà possibile discutere e confrontarsi apertamente sulle culture e le pratiche di riduzione dei rischi che in tutti questi anni hanno dimostrato la loro efficacia sia tra i consumatori che tra gli stessi operatori pubblici che presenti alla conferenza governativa. Il tutto si concluderà Sabato 14 marzo alle ore 15 con un corteo antiproibizionista che attraverserà la città di Trieste organizzato dagli Spazi sociali Venezia-Giulia.
>>Leggi tutto….

—————————————————————————————————————————————————————————————————-

SPECULAZIONE TOSSICA

Venerdì 17 aprile 2009 Lab57 con XM24 Ex Mercato24 hanno dato vita a questa performance di denuncia pubblica.

Guarda le fotografie….
Guarda il video…..

Di seguito il comunicato.

Cari abitanti della Bolognina,
oggi abbiamo deciso di riconsegnare al quartiere questo enorme piazzale dietro all’ ex mercato ortofrutticolo colpevolmente lasciato abbandonato a se stesso da ormai 10 anni.
Nel corso degli anni questo *“non luogo”* è divenuto teatro di spaccio, bivacco a cielo aperto per tossicodipendenti, stupri e morti di overdose di fronte alla più completa indifferenza dell’amministrazione comunale.
Sia chiaro che questa non vuole essere in nessun modo l’ennesima vergognosa campagna mediatica contro il “tossico” o l’immigrato spacciatore portata avanti dalla destra fascista e razzista unicamente per motivi elettorali, questa è un’assunzione di responsabilità da parte di uno spazio sociale come XM24 per ridare vita e socialità ad un luogo sempre più pericoloso e impraticabile divenuto il simbolo della desertificazione ambientale e del degrado della dignità umana che non sono altro che i frutti della speculazione edilizia esasperata di questi ultimi anni.
Leggi tutto….

—————————————————————————————————————————————————————————————————-
QUELLI CHE IL PARTY

Un viaggio nel controverso mondo dei rave parties illegali insieme al LAB57 ALCHEMICA e MEDICIN DU MONDE:
tutto quello che avete sempre voluto sapere e non avete mai osato chiedere…
Video girato durante l’intervento del Lab57 al free party Tekno dei
Mad Factory, Pyrotek, Nonem di giugno 2009 in Liguria

Una produzione TELEIMMAGINI !!!
>> SCARICA IL VIDEO AD ALTA QUALITA’

>>Vedi altri video di questo free party

—————————————————————————————————————————————————————————————————-

VERITA’ E GIUSTIZIA PER STEFANO CUCCHI


Roma, 7 Novembre 2009:
Manifestazione di denuncia della vicenda di Stefano Cucchi, barbaramente massacrato e ucciso dalla polizia in carcere.

CHI HA UCCISO STEFANO CUCCHI? LA RISPOSTA UFFICIALE E’ SEMPRE LA STESSA: NESSUN COLPEVOLE, NESSUN RESPONSABILE. LA STORIA DI STEFANO E’ UNA STORIA COME TANTE. PER POCHI GRAMMI DI FUMO VIENE ARRESTATO, PICCHIATO E UCCISO IN UN COMMISSARIATO. UCCISO DALLA LEGGE FINI-GIOVANARDI. UCCISO DAL SISTEMA SANITARIO. UCCISO DALLO STATO.

SCARICA LA VERSIONE AD ALTA QUALITA’
video powered by MEDIALAB-FORTE PRENESTINO

—————————————————————————————————————————————————————————————————-

Pratiche di Pill testing

by
Collettivo Infoshock Torino e Lab57
durante una sessione formativa per affinare questa pratica a tutela della salute pubblica.

–>>Vedi la nostra scheda sul Test rapido delle sostanze!!

—————————————————————————————————————————————————————————————————-

IL MANUALE DEL TEKNUSO
– Prima puntata –
CONSIGLIO NUMERO UNO: NO MARKET! THAT’S A PARTY!

by

Lab57 – Laboratorio Antiproibizionista Bologna – , Teleimmagini?, Xm24, Bologna

I NOSTRI PROTAGONISTI, FREQUENTATORI ABITUALI DI RAVE, SI RITROVANO
ALL’ INTERNO DI ALCUNE SITUAZIONI TIPICHE DI UN PARTY ILLEGALE.
DALL’ ALTRO LATO ALTRI FREQUENTATORI CHE INVECE HANNO LA FUNZIONE DI ANTAGONISTI, RAPPRESENTANO LE CATTIVE ABITUDINI (MERCIFICAZIONE, SESSISMO, FASCISMO, ABUSO DI SOSTANZE ECC..

OGNI SCENA TERMINA IN MANIERA CONSONA AI CONSIGLI CHE IL LAB57 VUOL DARE A CHI VIVE E A CHI SI VUOL AVVICINARE AL MOVIMENTO RAVER.
IL TAGLIO è DEL FILM MUTO, CON CARTELLI COME DIALOGHI.

Questa prima puntata di un Manuale dei consigli per il perfetto Teknuso è  intitolata ‘No Market!That’s a party’ e vuole denunciare l’esagerato clima di mercificazione che spesso porta i rave ad essere posti legati al mero consumo e rapporto acquirente/venditore. Riteniamo infatti che le sostanze siano un mezzo per aprire le proprie menti e non mera merce di consumo.

liberamente scaricabile da
http://archive.org/details/IlManualeDelTeknuso-ConsiglioNumeroUnoNoMarketThatsAParty
con licenza Creative Commons license: Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 3.0


—————————————————————————————————————————————————————————————————-

IL MANUALE DEL TEKNUSO

– Seconda puntata –
CONSIGLIO NUMERO
2: NON LASCIAR CADAVERI SOTTOCASSA !!!

 




E’ PRONTA LA NUOVA PUNTATA DEL MANUALE DEL TEKNUSO!!!

PROTAGONISTI, DUE PERSONAGGI POSITIVI, FREQUENTATORI USUALI DI RAVE, SI RITROVANO ALL’INTERNO DI ALCUNE SITUAZIONI TIPICHE DI UN PARTY ILLEGALE. DALL’ALTRO LATO ALTRI FREQUENTATORI CHE INVECE HANNO LA FUNZIONE DI ANTAGONISTI, CIOÈ CHE RAPPRESENTANO LE CATTIVE ABITUDINI (MERCIFICAZIONE, SESSISMO, FASCISMO, ABUSO DI SOSTANZE ECC…).
OGNI SCENA TERMINA IN MANIERA CONSONA AI CONSIGLI CHE IL LAB57 VUOL DARE A CHI VIVE E A CHI SI VUOL AVVICINARE AL MOVIMENTO RAVER.
IL TAGLIO È DEL FILM MUTO, CON CARTELLI COME DIALOGHI.
————————–
In questa puntata NON LASCIAR CADAVERI SOTTOCASSA i nostri protagonisti aiuteranno un povero avventore a riprendersi dopo una raglia troppo lunga.. affrontando le difficoltà del caso e seguendo i pratici consigli del LAB57!!!

–> SCARICA IL VIDEO !!!

 

—————————————————————————————————————————————————————————————————-

 Presa Diretta : “L’erba del vicino”

In questa puntata di Presa Diretta, dopo le solite discutibili e spesso false affermazioni sui fantomatici danni della Cannabis,
si parla finalmente di ANALISI SOSTANZE, con una breve intervista sulle attività del Lab57 dal minuto 47,20…

L’erba del vicino

In onda Domenica 14 settembre 2014 alle 21:05

Una ricchissima puntata di PRESADIRETTA che racconta la rivoluzione in atto sulla coltivazione e sul consumo di cannabis.

RIVEDI LA PUNTATA >>

PRESADIRETTA porterà i telespettatori  in giro per il mondo per vedere da vicino la lunga onda di depenalizzazione e legalizzazione della marijuana, a cominciare dal Paese una volta il più proibizionista, gli Stati Uniti. In 22 Stati oggi si può coltivare ed usare cannabis ad uso medico e in due Stati, quello di Washington e quello del Colorado, è possibile acquistarla anche solo a scopo ricreativo.
Le telecamere di PRESADIRETTA sono andate in California e a Denver, la capitale del Colorado dove l’industria della cannabis sta diventando il settore economico più in crescita di tutti gli Stati Uniti.
PRESADIRETTA è stata in Spagna,  per raccontare l’esperienza delle migliaia di “Social Cannabis Club”, in cui si può liberamente comprare e consumare marijuana e E in Portogallo,  che grazie alla depenalizzazione del consumo di tutte le droghe è diventato il Paese dove si consumano meno stupefacenti di tutta l’Europa.
A PRESADIRETTA anche l’Italia proibizionista, che ha un triste primato: è il paese europeo con più alto indice di consumo di droghe tra i ragazzi sotto i 16 anni. Di tutte le droghe. Si chiama “poliabuso” e ha conseguenze devastanti per la salute dei ragazzi.
Un racconto dal basso, sull’abuso di sostanze davanti alle scuole e dentro le classi, nelle piazze e nei locali della movida romana. Un racconto duro e mai visto prima.

EXTRA: URUGUAY – MARIJUANA DI STATO >>

“L’ERBA DEL VICINO” è un racconto di Riccardo Iacona, con Giulia Bosetti, Sabrina Carreras, Vincenzo Guerrizio, Andrea Vignali.