DellaV-798x398autoproduzione-unica-soluzione-canapisa-crew-million-marijuana-march-2014

Gli (incredibili) emendamenti dell’Intergruppo Cannabis Legale al DDL “Cannabis Legale”

Fonte: Million Marijuana March (Italia) – 25 luglio 2016

Inizia così, nel peggiore dei modi, l’iter alla Camera della proposta di legge truffa per l’istituzione di un Monopolio sulla cannabis, mascherato da finta “legalizzazione”

A partire da oggi, lunedì 25 luglio 2016, è previsto l’avvio della discussione in Aula alla Camera del DDL “Cannabis Legale” (vedi: http://bit.ly/Atto-Camera-3225), inclusi i 1.555 emendamenti che sono stati presanti lo scorso 19 luglio (vedi: http://bit.ly/Allegato-Bollettino-Camera-679)…

A tal proposito, sebbene non ci si possa affatto meravigliare del fatto che i vari gruppi parlamentari, attraverso gli emendamenti, intendano far valere le proprie posizioni nei confronti di una riforma normativa di tale portata, il numero di modifiche proposte, assolutamente sproporzionato rispetto all’effettiva necessità, ha destato in particolar modo l’attenzione delle agenzie di stampa, sollevando aspre critiche da parte di tutti i sostenitori della “Cannabis Legale”.

Il principale artefice di quello che è stato definito un vero e proprio tentativo di bloccare l’iniziativa dell’Intergruppo Cannabis Legale è Area Popolare (NCD-UCD), che ha presentato ben 1.229 emendamenti per proporre la cancellazione di tutti e 10 gli articoli del suddetto disegno di legge, l’inasprimento dell’attuale impianto proibizionista del DPR 309/90 ed una serie di altre amenità varie che non vale la pena nemmeno menzionare.

Tuttavia, per quanto si voglia giustamente stigmatizzare l’atteggiamento tutt’altro che democratico di Area Popolare, occorre anche precisare che gli altri gruppi parlamentari non sono stati certamente da meno, avendo presentato un numero di emendamenti molto più basso, ma che nel contenuto non si discostano chissà quanto dalle posizioni proibizioniste di NCD e UDC:

  • 170 emendamenti dal Gruppo Misto;
  • 59 emendamenti da Democrazia Solidale – Centro Democratico;
  • 39 emendamenti dal Partito Democratico;
  • 25 emendamenti da Forza Italia – Il Popolo delle Libertà;
  • 18 emendamenti da Fratelli d’Italia;
  • 12 emendamenti da Lega Nord;
  • 2 emendamenti dal Movimento 5 Stelle;
  • 1 emendamento da SEL.

Per quel che ci riguarda, poichè sarebbe inutile analizzarli tutti, dato che la maggior parte di questi emendamenti sono l’uno la copia dell’altro e semplicemente intendono cancellare gli articoli del disegno di legge, ci sembra doveroso entrare nel merito esclusivamente di alcune modifiche proposte dai membri stessi dell’Intergruppo Cannabis Legale, evidenziando la posizione di coloro che si dichiarano “favorevoli alla legalizzazione”, ma come al solito senza specificare IN QUALI TERMINI ed IN CHE MISURA:

  1. Mantenendo illegale la coltivazione personale di cannabis, sia individuale, che in forma associata;
  2. Mantenendo illegale la detenzione di cannabis NON contrassegnata dal bollino del Monopolio di Stato;
  3. Legalizzando la vendita di cannabis, pur mantendo illegale la cessione gratuita;
  4. Istituendo un regime di Monopolio della cannabis senza deroghe per quanto riguarda la coltivazione personale, sia individuale, che in forma associata;
  5. Affidando al CREA la selezione delle varietà di cannabis coltivabili ed allo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze la produzione farmaceutica;
  6. Riducendo la durata massima di una prescrizione di cannabis terapeutica da 6 mesi a 3 mesi;
  7. Destinando il 25% (anzichè il 5%) dei proventi della legalizzazione al Fondo nazionale di intervento per la lotta alla droga.

Disposizioni in materia di legalizzazione della coltivazione, della lavorazione e della vendita della cannabis e dei suoi derivati. C. 3235 Giachetti.

EMENDAMENTI ED ARTICOLI AGGIUNTIVI:
….
>>> Leggi tutto l’articolo: Gli (incredibili) emendamenti dell’Intergruppo Cannabis Legale al DDL “Cannabis Legale” 

>> Vedi anche:
DDL “Cannabis Legale”: 340 emendamenti contro la Coltivazione Personale
Fonte: Associazione FreeWeed

>> Un’ altro approfondimento:
L’unico prodotto agricolo valutato in grammi oltre la cannabis è lo zafferano (e il lattice essiccato delle corolle incise di Papaverum Somniferum)
Fonte: Million Marijuana March (Italia)

 …

12891674_1178380095548312_433740402632633066_o13667970_1759358864343080_104509599623684217_o

WAO Festival 2016 :: VISIONARY ECOTECTURE GATHERING

4 indimenticabili giorni di musica, arte, cultura e benessere olistico tra le colline dell’umbria http://j.mp/wao2016-biglietti http://j.mp/wao2016-fb-event

Dal 4 agosto alle 13:00 al 8 agosto alle 16:00

Monte Peglia

==== FESTIVAL LOCATION ====
Parco dei Settefrati
Strada Statale 317
05010 San Venanzo TR
lat: 42.807500, lon: 12.210370
Google maps: https://goo.gl/wH2OIm

Attenzione! il calcolo del percorso di Google Maps vi porta su strade sterrate e pericolose a Colonnetta di Prodo girate a sinistra in direzione SAN VENANZO. Non seguite assolutamente la navigazione.
===========================

ૐ●• AMAZING NATURAL LOCATION
ૐ●• SHADED FREE CAMPING & CARAVAN AREA
ૐ●• SHOWERS, COMPOST TOILETS AND CAMPING FACILITIES
ૐ●• PSYTRANCE MAIN STAGE
ૐ●• CHILL OUT & ALTERNATIVE AREA
ૐ●• MORE THAN 30 LIVE SETS & 45 DJ SET
ૐ●• ECO-ARCHITECTURE WORKSHOPS & SEMINARS
ૐ●• HEALING WORKSHOPS
ૐ●• VISIONARY SHOPS & FLEA MARKET
ૐ●• FUNKTION-ONE SOUND SYSTEM
ૐ●• PERFORMING ARTS AND EXHIBITIONS
ૐ●• ARTESANAL PRODUCTS MARKET
ૐ●• ORGANIC LOCAL FOOD STALLS

>>>> Il Lab57 – Alchemica sarà presente col suo camper dipinto da Blu, postazione mobile chill-out , info point SOStanze, Primo Soccorso, etc…!!!! <<<<<

 

:::::::::::::::::::::::::: ॐ DANCE PLAYGROUND ॐ :::::::::::::::::::::::::

LIVE SETS

:::::::::::::::::::::::::: ॐ ALTERNATIVE STAGE ॐ :::::::::::::::::::::::::

LIVE SETS

vedi evento Fb:
https://www.facebook.com/events/1484243441877945/

 

ૐ●• AMAZING NATURAL LOCATION
ૐ●• SHADED FREE CAMPING & CARAVAN AREA
ૐ●• SHOWERS, COMPOST TOILETS AND CAMPING FACILITIES
ૐ●• PSYTRANCE MAIN STAGE
ૐ●• CHILL OUT & ALTERNATIVE AREA
ૐ●• MORE THAN 30 LIVE SETS & 45 DJ SET
ૐ●• ECO-ARCHITECTURE WORKSHOPS & SEMINARS
ૐ●• HEALING WORKSHOPS
ૐ●• VISIONARY SHOPS & FLEA MARKET
ૐ●• FUNKTION-ONE SOUND SYSTEM
ૐ●• PERFORMING ARTS AND EXHIBITIONS
ૐ●• ARTESANAL PRODUCTS MARKET
ૐ●• ORGANIC LOCAL FOOD STALLS

Video Mapping by
ૐ●• VGA for Breakfast
(Free Spirit Foundation) // Italy ◆
http://j.mp/vgafsf-fb

Un evento di consapevolezza ambientale è la via più efficace per offrire un esempio concreto di come sia possibile vivere una vita nel rispetto dell’ambiente e delle creature che lo abitano. La permacultura è un eccellente mezzo per fornire una comprensione profonda dei cicli della vita, del posizionamento dell’essere umano all’interno di essi e per trasformare questa comprensione in una pratica di vita. Ci proponiamo di realizzare questo progetto tramite un’attenta integrazione tra il festival, i partecipanti e l’ambiente naturale circostante, creando un luogo dove troveranno ampio spazio le pratiche di riciclo e l’utilizzo di materiali a km zero.
Arte, architettura, alimentazione consapevole ed energia sostenibile sono i temi fondanti su cui si basa l’intero progetto. We Are One è un festival ispirato dai principi di unità, pace, creatività e sostenibilità; un luogo del corpo e dello spirito basato sulla partecipazione attiva, dove le persone potranno sperimentare una trasformazione esistenziale attraverso la partecipazione a un modo di vita alternativo ed essere testimoni delle potenzialità evolutive della cultura della sostenibilità.

WAO Festival é un laboratorio permanente per la sostenibilità ambientale ed un’iniziativa multi disciplinare dedita allo sviluppo e alla promozione di proposte nel settore della eco-architettura e della permacultura. Il nostro scopo è quello di accrescere le competenze degli individui nel campo della sostenibilità attraverso l’organizzazione di festival, eventi, convegni, workshops, presentazioni, documentari e tramite la partecipazione attiva. Le attività saranno inoltre dedite alla produzione agricola tramite metodologie naturali e a impatto zero, al recupero delle tecniche agrarie e costruttive tradizionali, alla promozione del turismo responsabile ed allo sviluppo di soluzioni open source per la sostenibilità.

Applicare i principi della permacultura a ogni singolo aspetto organizzativo del festival è l’obbiettivo fondamentale che ci siamo preposti, così come promuovere la conoscenza della sostenibilità in ogni aspetto della vita quotidiana. Sin dal primo evento miriamo a utilizzare principalmente composting toilets, carburanti ecologici, energia solare ed eolica nonché alimenti biologici prodotti dalle aziende agricole locali. Nel medio periodo puntiamo al trattamento biologico delle acque direttamente in loco, alla realizzazione di strutture implementate secondo i principi dell’eco-architettura, alla realizzazione di orti sperimentali sviluppati con il metodo dell’agricoltura sinergica. Ovviamente, appena le tecnologie lo consentiranno, il nostro focus avanzerà nella realizzazione di un evento completamente off-the-grid.

WAO Festival ha lo scopo fondamentale di facilitare l’evoluzione individuale e collettiva attraverso l’interscambio di esperienze ed informazioni e di guidare l’individuo al compimento del suo massimo potenziale; obbiettivo finalizzato alla creazione di un futuro positivo per questa e per le generazioni a venire. Il nostro progetto è fondamentalmente uno spazio evolutivo per la creazione collaborativa, dove concepire nuovi modi di interpretare la realtà e innescare la scintilla d’un comportamento virtuoso e rispettoso dell’ambiente.…

13697993_1125920057451335_5198552864188727582_o
https://www.facebook.com/events/360576770732810/

Dal 20 agosto alle 16:00 al 21 agosto alle 22:00

Cà Budrio – Rifugio Escursionistico
Baffadi, 48010 Casola Valsenio
«Andai nei boschi perché volevo vivere con saggezza, in profondità, succhiando tutto il midollo della vita….per sbaragliare tutto ciò che non era vita e per non scoprire, in punto di morte, che non ero vissuto.»

Sabato 20 e Domenica 21 Agosto vi aspettiamo per il WILD BASS FESTIVAL EP. 1.
Immersi nei boschi delle colline Tosco Romagnole, sarete travolti da 30 ore di musica no-stop tra sonorità Hip-Hop / Drum’n’Bass / Dub. Campeggio gratuito incluso con l’ ingresso!

EVENTO CONFERMATO ANCHE IN CASO DI MALTEMPO

-MUSICA-

☢MODER (Il Lato Oscuro della Costa/Semai)☢
https://www.facebook.com/MODER.LODC/?fref=ts

☢SISMINO (Solid Soul)☢
https://www.facebook.com/Sismino-114554458603357/?fref=ts
https://soundcloud.com/sismino

☢ANTISTATIC (Underground Area)☢
https://www.facebook.com/Antistatic-Underground-area-Innercity-jungle-Bassyard-267147258409/?fref=ts

☢MUVIC (Palustre) (per la prima volta con un Live D’n’B)☢
https://www.facebook.com/Muvic-230803443708190/?fref=ts
http://muvicmail.wix.com/muvic

☢OFF23 (Provincial Bass Family)☢
https://www.facebook.com/offtwentythree/
https://soundcloud.com/erikbosidanielzaccareooff23

☢BackstaBB (Provincial Bass Family) & PolyMorphStudio☢
https://soundcloud.com/backstabb
https://soundcloud.com/user-671431833

☢SEBS (Provincial Bass Family)☢

☢KATHMANDUB (Kathmandub Soundsystem)☢
https://www.facebook.com/KathmanDub-Sound-System-990527154312493/?fref=ts

☢ZEBA (CCA Lughè Family)☢

☢SIJ&BOVI☢

☢RAGOUT&BRIZI☢
https://soundcloud.com/user-671431833

☢DICOFONE☢
www.youtube.com/dicofone
www.soundcloud.com/dicofone

☢DJ ARTU(Provincial Bass Family)☢

☢PAVOR NOCTURNUS☢

☢RANGER☢

5 KW Sound System DB Technology

Graphics by Sebastian Iwanczak

Foto e Video durante la serata a cura di Giada Ferretti

Digital Painting a cura di Pol Piccolino Bassi

-PROGRAMMA e ORARI-

☢HIP-HOP☢
17.00-20.30 Ranger&PolyMorphStudio – Music Selection
20.30-22.30 Zeba – Vinyl Dj Set
22.30-23.15 Ragout&Brizi – Live
23.15-23.45 Sismino – Live
23.45-00.30 Moder – Live

☢DRUM & BASS☢
00.30-01.30 Sij&Bovi – Dj Set
01.30-02.30 Sebs – Dj set
02.30-04.30 Antistatic – Vinyl Dj Set
04.30-05.30 Muvic – Live
05.30-06.30 BackstaBB – Dj Set
06.30-08.00 OFF23 – Dj Set

☢AFTERONE☢
08.00-10.00 Pavor Nocturnus – Psychedelic Selection
10.00-15.00 Kathmandub SoundSystem – Dub Vinyl Dj Set
15.00-21.00 Dj a rotazione
21.00-22.00 Dicofone – Dj Set

>>>> Il Lab57 – Alchemica sarà presente con postazione mobile chill-out , info point SOStanze, Primo Soccorso, etc…!!!! <<<<<

-ENTRY-
EVENTO PRIVATO RISERVATO AI SOCI SIA.
CONTRIBUTO TESSERA: 5 EURO.
CONTRIBUTO INGRESSO SABATO: 5 EURO.
CONTRIBUTO INGRESSO DOMENICA(dalle 9): 3 EURO.

-INFO-
FULL MOON
FREE CAMPING
AREA RELAX
ACQUA GRATIS
BAR E RISTORANTE
COLAZIONE CON CROISSANT

-POCHE E SEMPLICI REGOLE-
☢ vietato l’ingresso ai cani
☢ vietato accendere fuochi
☢ lascia l’ambiente così come l’hai trovato

-COME ARRIVARE-
Impostate nel GPS la località Baffadi (RA), proseguite seguendo i cartelli CENTRO TURISTICO AMBIENTALE CA’ BUDRIO e in 15 minuti arriverete al rifugio!

Per chi non ha il GPS:
Superato l’abitato di Casola Valsenio in direzione Palazzuolo sul Senio proseguite dritto per circa 3 km e poi svoltate a destra in Via della Cestina, in direzione Baffadi.
Proseguite seguendo i cartelli CENTRO TURISTICO AMBIENTALE CA’ BUDRIO e in 15 minuti arriverete al rifugio!

1h e 1/2 da Bologna
1h e 1/2 da Ravenna
2h da Firenze

-CONTATTI-
wildbasswb@gmail.com
3347913738

-TNX TO-
Cca Lughé
SOLID SOUL
Undergroundarea Dnb
KathmanDub Sound System
Provincial Bass Family
CISIM
AssCulturale Sia

 

A16020 Diffondiamo questa Allerta in collaborazione col Progetto BAONPS

12 Luglio 2016

IN DATA 25 GIUGNO 2016 a Perugia, viene sottoposto ad analisi un campione che il soggetto ritiene essere LSD 125µg.
Il campione è un blotter (cartoncino) rosso e nero.Il campione viene sottoposto ad analisi con RAMAN Spectometry ed il risultato è:

INCONCLUSIVE

Il campione viene sottoposto ad analisi con test colorimetrico da  Lab57.
Viene analizzato con EHRLICH ma non vi sono reazioni.
>> Info sul Test Rapido colorimetrico

Viene analizzato con EHRLICH ma non vi sono reazioni.

Il campione viene inviato in laboratorio e sottoposto ad analisi con GC-MS ed il risultato è

25I-NBOMe

Il campione sottoposto ad analisi era pari a circa 1/9 dell’intero blotter ed è risultato contenere 60ug. Non avendo potuto effettuare l’analisi dell’intero blotter (in foto) non è possibile stabilire con certezza il dosaggio del trip in oggetto. 

Maggiori informazioni sulla sostanza qui.

Rapid info:
il 25I-NBOMe è un derivato del 2C-I;
risulta classificato tra le fenetilamine e viene considerata una sostanza che mima gli effetti dell’LSD. Risulta essere uno psichedelico potente ed il viaggio può durare fino ad oltre 12 ore. IL 25I-NBOMe RISULTA ESSERE UNA NUOVA SOSTANZA PSICOATTIVA: non vi sono sufficienti studi su di essa e non vi è storia sull’uso di questa sostanza da parte dell’uomo.

Fino al 2014 sono stati registrati 25 decessi (21 negli USA e 4 in Europa) in seguito all’uso di 25B-NBOMe; sempre al 2014 sono stati registrati numerose severe intossicazioni (32 in Europa).

Per queste caratteristiche si configura come SOSTANZA AD ALTO RISCHIO DI EFFETTI COLLATERALI NON CONOSCIUTI E POTENZIALMENTE DANNOSI.

Qui trovate un’altra allerta simile in Svizzera quasi contemporanea dal progetto Danno.ch

25I-NBOMe venduto come 2C-B
http://it.drugchecking.ch/pdf.php?p=639

 

Sabato 16 luglio
dalle ore 17:00

C.S.A. Capolinea

via Volta 9, Faenza

#WE HAVE A DREAM AND WE CALL IT TEKNO#


#Sosteniamo il divertimento libero perché crediamo fortemente che il divertimento sia un diritto di tutti.#

#Start ore 17.00#
#Welcome to the Tribe#Apertura chill out esterno#
#DIY Market#
#SeriXm#Laboratorio di serigrafia#
#Live painting session#
#Lab57#Illustrazione tecniche di primo soccorso#
#Pizzata e cibo vegan#
#Proiezione Documentario#
#23.00#Si inizia a trottare#
#Paoletta#Mike#Artofatto#Malacarne#Denja#Tripta & Acid Distortion#Beat Base vs Taketek#Esshey#
#BrainFrog#Video proiezioni#
#Allestimenti#
#Fire show#
#Restart#Frutta fresca e chill out esterno#
#Lab 57#Info point e assistenza durante l’evento#

#Rispetta te stesso#Rispetta gli altri#Rispetta il posto#
#Porta con te la buona onda perché tutti insieme siamo la festa#
#Nessuno può fermare un popolo che balla#

#Tutte le entrate esclusi i costi vivi saranno devoluti#

#Sii il cambiamento che tu vuoi vedere nel mondo#
#cit. Mahatma Gandhi#

>>>> Il Lab57 – Alchemica sarà presente con la postazione chill-out , info point SOStanze, Primo Soccorso,  …!!!! <<<<<

#Tutti gli artisti si esibiranno gratuitamente#
…Programma in aggiornamento…

Se qualcuno fosse interessato a portare la sua bancarella ci contatti

Performer e artisti sono i benvenuti…

13116476_10209779072139437_3945131845338206448_ohttps://www.facebook.com/events/275206546150061/

Da Sabato 16 luglio alle 18:00


Contrada Coste 16,
Poggio San Marcello (AN)
– GPS Maps: 43.542875, 13.125505

 

ૐૐૐ MAIN FLOOR ૐૐૐ

…..::::: GOAGIL :::::…..
(The Nommos, Avatar Records) – India

ૐૐૐ CHILLOUT FAMILY AREA ૐૐૐ


* SENSATIONS FIX Live
https://www.facebook.com/Sensations-Fix-56010684043/
https://soundcloud.com/sensations-fix

* TREE OF INVENTION Live

* NEMESIS (La Llamada del Chaman \\ Orbital Tribe)
https://soundcloud.com/user-243229048
https://www.facebook.com/lallamada.delchaman

* Sonork (Indipendent)
https://soundcloud.com/sonork-751370624

* Pulsar Benzina (Pulsar Production)
https://www.facebook.com/PULSARpsy?fref=ts

* Jimmy9 (Veleno Music)
www.soundcloud.com/jimmy9-supernatural
www.facebook.com/velenomusic

* Kora (GoaProject)
https://soundcloud.com/djanekora
https://www.facebook.com/profile.php?id=100009537412032&fref=ts

* Shira (GoaProject)
https://soundcloud.com/djane-shira
https://www.facebook.com/Shira-1747614082140164/?fref=ts

* Nami (Blue Hour Sounds)
https://m.facebook.com/Djane-Nami-Blue-Hour-Sounds-838407342901727/

*** SpeCIaL aLL ParTY aREa DeCO aNd VidEOMappinG by 2DEKO (Poland) ***

https://www.facebook.com/2dekoo/?fref=ts

https://www.youtube.com/watch?v=VkWYxpS1Cko

https://www.youtube.com/watch?v=3hLjmRi3Kz4

https://www.youtube.com/watch?v=-zwBRJNtNp4

https://www.youtube.com/watch?v=h5dPaiIYo7g


************************************************************
HAPPY B-DAY LUCA INDIO BIDELLOOOO !!!! 🙂

************************************************************

************************************************************

>>>> Il Lab57 – Alchemica sarà presente col suo camper dipinto da Blu, postazione mobile chill-out , info point SOStanze, Primo Soccorso, etc…!!!! <<<<<

************************************************************


INFO LOCATION:

✖✖✖ SEDE ASS. CULT. MUSIC. GOAPROJECT ✖✖✖

► COME ARRIVARE IN TRENO:

Dalla stazione di Montecarotto/Castelbellino sarà disponibile GRATUITAMENTE il servizio navetta:

ORARI NAVETTA :

ANDATA ● 15,20 ● 17,00 ● 18,15 ● 19,00 ● 21,00 ● 22,00

RITORNO ● 13,30 ● 17,00

INFOLINE NAVETTA: +39 347.5396190

► COME ARRIVARE IN AUTO

● GOOGLE MAPS: https://www.google.it/maps/place/43°32’34.1%22N+13°07’31.9%22E/@43.5427999,13.1233433,670m/data=!3m2!1e3!4b1!4m5!3m4!1s0x0:0x0!8m2!3d43.542796!4d13.125532

● Di seguito le coordinate GPS che potete inserire su MAPS: 43.542796, 13.125532

● INDIRIZZO: Contrada Coste n 16, Poggio San Marcello (AN)

 

– BIG SOUND SYSTEM 35Kw Line Array

– SPECIAL FULL DECO AND VIDEOMAPPING EDITION BY 2DEKO (POLAND)

– LASER SHOW MULTICOLOR HI-POWER

– ULTRA ROBOT LIGHTS

– VISUALS ON MAXISCREEN

– CHILLOUT WITH DJ

– SHOP

– WC

– FREE CAMPING

************************************************************

INFOMAIL:

goagil@outlook.it (Non per prevendite)

INFOLINE:

+39 3490093764,

+39 3665037225,

************************************************************

INFOMAIL PREVENDITE: goagilticket@outlook.it

– LE PORTE DELL’EVENTO APRONO ALLE 13.00 DI SABATO.

– GIL ACCENDE IL TRATTORE ALLE 17.00 E LO SPEGNE 24 ORE DOPO !!!

************************************************************

….iNFO SOON 😀
https://www.facebook.com/events/275206546150061/

Page:
https://www.facebook.com/GOAGILITALY

Group:
https://www.facebook.com/groups/goagil2014/?ref=bookmarks

GoaGil’s on Web:
http://www.goagil.com/

CONTACT:

MaiL: goagil@outlook.it
InfOLinE: 366.5037225
.
.
.…

gianpaolo-grassi-crea-bufala-per-monopolio-cannabis-legalegianpaolo-grassi-crea-associazione-freeweed-boardgianpaolo-grassi-crea-canapantica-social-club

Segnaliamo la vergognosa dichiarazione alla Camera di Gianpaolo Grassi, in qualità di “esperto”, povera Italia……

Ringraziamo million marijuanamarch Italia per il prezioso lavoro di documentazione:

«Coltivare la cannabis in famiglia mette a rischio la salute dei più giovani»:
è questo il titolo della rassegna stampa pubblicata lo scorso 22 giugno sul sito istituzionale del CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria), per ribadire quanto espresso alla Camera da Gianpaolo Grassi, primo ricercatore dell’ente, durante le audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul disegno di legge “Cannabis Legale”:

«Il nostro centro è l’unico che è autorizzato da vent’anni, però è in grado di fornire più di 300 varietà e saremmo in grado di fornire in maniera certa e precisa un materiale di cui si sa le origini, la composizione e che cosa potrebbe fare e ci assumeremmo eventualmente, se sono d’accordo ovviamente i responsabili del mio ente, la responsabilità di questi prodotti.»

Audizione GIANPAOLO GRASSI – CREA 20/06/2016 (fonte: http://webtv.camera.it/evento/9646)

Pertanto, considerando che il DDL “Cannabis Legale” prevede non solo il regime di monopolio sulla vendita, ma anche una deroga per quanto riguarda la coltivazione personale fino a 5 piante, individuale ed in forma associata (attraverso il modello dei CSC), non c’è da meravigliarsi di come, con massima risolutezza, il CREA abbia reso un parere nettamente a sfavore proprio di quest’ultimo punto.

Piuttosto, l’inconsistenza e l’arbitrarietà delle argomentazioni espresse da Gianpaolo Grassi per motivare tale posizione non fanno altro che confermare quanto da noi anticipato in una lunga serie di approfondimenti sulla proposta di legge dell’Intergruppo Cannabis Legale e cioè che la previsione di affiancare la coltivazione personale al monopolio costituisca, per alcuni, davvero un grosso problema, forse proprio perché consentirebbe a molti, se non addirittura troppi, di potersi rendere indipendenti da un mercato che promette sì cifre da capogiro, ma che evidentemente pretende anche l’acquisizione del maggior numero di clienti possibile:

«Se consideriamo il costo del prodotto, noi abbiam detto che forse si può arrivare al 75% di accise e 25% di costo dedicato al prodotto, considerate che siano 10 Euro al grammo, noi abbiam fatto un’idea, un stima, che nel nostro istituto abbiamo 60 ettari e solo 10 ettari consentirebbero alla regione Veneto di avere 250 milioni di euro a disposizione.
Perché, il mio punto di vista è che le unità produttive siano concentrate nelle singole regioni e nelle regione autonome a Statuto speciale: ogni regione ha un organismo di ricerca in campo agricolo ed ogni regione sarebbe in grado, attraverso il supporto del Corpo Forestale dello Stato e dei NAS, di tenerli sotto controllo, io penso che fino a 20 ci arriviamo.
Se invece si allarga ad un bacino di utenza come è tutto quello che sarebbe auspicabile che avvenisse per alcuni, sarebbe un caos totale.»

Audizione GIANPAOLO GRASSI – CREA 20/06/2016 (fonte: http://webtv.camera.it/evento/9646)

Se così non fosse, se noi avessimo semplicemente frainteso lo spiccato interessamento di Gianpaolo Grassi ai risvolti economici della questione, resterebbe da capire a che scopo e sulla base di quali evidenze scientifiche il primo ricercatore del CREA abbia voluto rievocare ed avvalorare, attraverso ben note argomentazioni, proprio quelle più ataviche paure su cui ha sempre e disonestamente fatto leva la propaganda proibizionista, con la sola differenza di aver prestato la massima attenzione nel circoscrivere ogni possibile allarmismo sulla cannabis all’esclusivo caso in cui venisse consentito a tutti di praticare la coltivazione personale:

«Mettiamo un caso, cioè se venisse applicata la legge e che venisse ammessa la coltivazione da parte di un capo-famiglia delle 5 piante nel suo orticello e ci fosse in questa famiglia un minore.
Questo sarebbe talmente curioso e tanto attratto da questa cosa, che sarebbe portato a provare, perché dice: lo prova mio padre, lo provo anch’io e potrebbe essere anche portato a farlo provare agli amici. Per cui, noi inneschiamo un meccanismo di, io direi, contaminazione generalizzato per tutto il Paese.»

Audizione GIANPAOLO GRASSI – CREA 20/06/2016 (fonte: http://webtv.camera.it/evento/9646)

… continua a leggere l’articolo: CREA: «Coltivare la cannabis in famiglia mette a rischio la salute dei più giovani»


sound conspiracy no num

 

>>>> Il Lab57 – Alchemica sarà presente con la postazione chill-out , info point SOStanze, Primo Soccorso, analisi S.O.Stanze …!!!! <<<<<

>>>> se vuoi ricevere i numeri delle info-linezzz (solo poche ore prima dell’evento), devi essere già iscritto alla Newsletter,

iscriviti a questo link…. <<<<

>> NO SPAM ON FACEBOOK & OTHERS SOCIAL NETWORKS !!! <<<

 

 …

2-3-4luglio

>>>> Il Lab57 – Alchemica sarà presente con la postazione chill-out , info point SOStanze, Primo Soccorso, analisi S.O.Stanze …!!!! <<<<<

>>>> se vuoi ricevere i numeri delle info-linezzz (solo poche ore prima dell’evento), devi essere già iscritto alla Newsletter,

iscriviti a questo link…. <<<<

>> NO SPAM ON FACEBOOK & OTHERS SOCIAL NETWORKS !!! <<<

 

13490834_820791618055479_1414879675014072516_ohttps://www.facebook.com/events/1119847094755234/

Sabato 2 Luglio
Dalle 19.00 in poi

Aperitivo – Pizzata & Trash
A sostegno delle spese legali dopo lo sgombero del Livello 57

Làbas

via Orfeo, 46, 40124 Bologna

 

Pizza a cura de Làbiopizza a Làbas
Musica by Internazionale Trash Ribelle con
Sor Braciola, Bestiaccia, Parentediggei, El Pollo Loco & Sebach

Ci sarà anche la proiezione della partita Italia-Germania degli europei di calcio.

Pizza + Birra -> 10 € a sostegno delle spese legali!
————————–————————–————————–——-
Il 25 maggio 2006 il Livello57,subisce una perquisizione in grande stile in entrambe le sedi, la storica Via Stalingrado e quella, più recente, in zona Roveri, mettendo in campo 100 carabinieri, svariati cani antidroga e un elicottero in volo costante per oltre 4 ore su entrambe le sedi.
Il 25 luglio 2006 la magistratura pone i sigilli su entrambe le strutture.
Non torneranno più nella gestione del collettivo, la sede di Stalingrado verrà completamente rasa al suolo quasi si volesse purificare il luogo e cancellare anche il ricordo.
Oggi al suo posto non c’è nulla, solo un enorme murales scrostato rimane a testimoniare un centro sociale che tra gli anni 90 e 2000 rappresentò un punto di riferimento in Italia e in Europa nella discussione sui consumi di sostanze stupefacenti e nella lotta antiproibizionista,nella sperimentazione e contaminazione con la cultura rave e, a Bologna, nella riconquista di spazi sociali dalla speculazione.
La motivazione ufficiale della magistratura in quel luglio del 2006 (il famigerato Giovagnoli,per questo poi promosso a Rimini) era la necessità urgente di smantellare “una pericolosa organizzazione che aveva allestito una imponente raffineria di droghe, e che deteneva un archivio di operatori di polizia e carabinieri da colpire con buste esplosive contenenti biglie d’acciaio in occasioni di piazza.”
Per dimostrare questo cumulo di puttanate ,il magistrato Giovagnoli e la procura (con tutta la simpatia dell’allora sindaco Cofferati) decisero di autorizzare oltre un anno e mezzo di indagini, mesi di intercettazioni, appostamenti ,telecamere, auto in borghese, periti, oltre allo show del 25 maggio con carabinieri recuperati da tutta la provincia e un elicottero.
Solo alcuni degli attivisti del collettivo vennero imputati e in
tribunale rivendicarono l’attività del centro sociale per quella che era realmente, compreso il coffeeshop, le streetrave, e l’attività politica.
Il tribunale riconobbe interamente la ricostruzione supportata dagli attivisti, scartando cosi il pessimo lavoro della procura e dei carabinieri.

Quanto costò tutto questo? Lo abbiamo scoperto in questi giorni.
Sono infatti arrivate a quegli stessi attivisti che erano in tribunale, le prime due cartelle di equitalia per riscuotere le spese processuali di quell’indagine, inutile a fini penali, ma molto utile a un azione politica della procura ormai quotidiana.
Sono, al momento 7100 euro + 2400euro.

Per contribuire a non fare cadere questa altra ingiustizia solo su
quegli attivisti che organizziamo questa cena sociale, perché da sempre siamo convinti che le comunità sono più forti di procura e prefettura.

>>> Il Lab57 – Alchemica sarà presente con info point SOStanze e libri per sostenere il percorso che lo ha visto nascere all’ interno del Livello57 a partire dal 1996 <<<
http://lab57.indivia.net/chi-siamo/presentazione-breve-del-progetto/
http://lab57.indivia.net/chi-siamo/la-storia-del-lab57/

Million Marijuana March

loca_andina_-_3210

Fine del Mondo Proibizionista

Cerca